Reportage in cortile

Cinque serate di incontri e proiezioni organizzate da WJ Bologna e curate da Giulio Di Meo e con la partecipazione di alcuni dei fotografi coinvolti, intervistati da Sara Forni e Vittoria Sichi.

Reportage in cortile
Andrea Chierici - Cuba, el campo y la ciudad

All’interno della rassegna “Porta Pratello Summer Ground”, una serie di incontri e proiezioni organizzati da Wj Bologna per parlare attraverso le immagini di alcuni fotografi, di tante realtà e tematiche sociali. Dal movimento brasiliano dei Sem Terra a quello Zapatista, dalla questione Saharawi a Cuba… e ancora, tante realtà italiane, dall’Aquila post terremoto all’accoglienza della Locride, passando per le piazze e le tante lotte di Bologna. Cinque serate di proiezioni con la partecipazione di alcuni dei fotografi coinvolti, intervistati da Sara Forni e Vittoria Sichi. 

Giovedì 17 giugno – Ore 21.00

Luchando por la vida

Movimento Sem Terra – Fotografie di Laura Bertazzoni, Sabrina Flocco, Marco Mastroianni, Aurelio Merlini

Cuba, el campo y la ciudad – Fotografie di Andrea Chierici, Laura Bertazzoni, Laura Benini, Umberto Mortari, Peter Zullo

Mujeres Zapatistas – Fotografie di Ilaria De pari 

Colombia: Indipendencia Cafetera – Fotografie di Max Cavallari


Giovedì 24 giugno – Ore 21.00 

Notte Africana

La questione Saharawi – Claudio Cantù, Giulio Di Meo, Livia Tassinari

Una storia a Gibuti – Vincenzo Stracca

Destinazione Madagascar – Daniele Stefanizzi


Mercoledì 30 giugno – Ore 21.00

Rotte e accoglienza

Rotta balcanica – Michele Lapini, Valerio Muscella, Nicola Zolin

La Locride accogliente – Andrea Chierici, Riccardo Geminiani, Nicoletta Incerti, Fabrizio Martelli, Rossana Messana, Laura Raite

Durante la serata sarà presentato anche il libro “U paese è mondo intero” (Prospero, 2020) di Nicola Zolin, un viaggio nella Locride tra accoglienza e utopia


Giovedì 08 luglio – Ore 21.00

Realtà italiane

Quatrani, L’Aquila – Danilo Di Meo

Amatrice un anno dopo – Max Cavallari

Accùra, Catania – Laura Misuraca


Giovedì 15 luglio – Ore 21.00

Bologna, lotta e mutualismo

Bologna di Lotta – Fotografie di Ginevra Abeti, Valeria Altavilla, Matteo Bergami, Cristiano Capuano, Max Cavallari, Margherita Caprilli, Vittorio Giannitelli, Michele Lapini, Rossana Messana, Vittoria Sichi.

Indipendente italiano  – Fotografi di Margherita Caprilli

Moderatrici: Sara Forni e Vittoria Sichi

Reportage in cortile 8

Campagna “Plantar a solidariedade”

Durante le serate sarà possibile acquistare cartoline, foto, il libro “Sem Terra” o lasciare una donazione per la campagna “Plantar solidariedade”. Un’iniziativa promossa dal fotografo Giulio Di Meo, in collaborazione con Comitato Amig@s MST-Italia, Arci Bologna, Làbas, Porta Pratello, Witness Journal, Ya Basta Bologna per sostenere il Movimento Sem Terra (MST) e per aiutare le famiglie brasiliane più in difficoltà a causa della gravissima crisi economica e sanitaria che stanno vivendo.  Grazie alla campagna “Plantar Solidariedade, Colher Resistência!” (Piantare solidarietà, raccogliere resistenza) i contadini del MST hanno donato oltre 4.000 tonnellate di alimenti, 700.000 cestini per il pranzo e oltre 20.000 mascherine protettive, nel solo 2020.