Witness Journal 109

Online il numero che accompagnerà verso Closer 2020, l'evento dell'anno targato Wj

Bozza automatica 352

Atto quarto

Ci siamo quasi, manca più o meno un mese all’edizione 2020 di Closer, la kermesse di fotografia sociale “made in Witness Journal”. La formula è la stessa adottata fin dalla prima edizione: tre giorni di mostre, incontri e workshop sui temi del reportage fotogiornalistico e della fotografia sociale. Un momento di condivisione tra i soci di WJ, aperto anche a tutti coloro che hanno qualcosa di più di un interesse per l’informazione.

Closer non è un festival ma un modo per partecipare e condividere la propria passione fotografica e, soprattutto, per fare rete sui progetti già in corso e quelli che ancora sono in fieri, tutti finalizzati a trasformare in azione sociale diretta la documentazione fotografica di reportage.

Il programma della manifestazione, che trovate in versione integrale sul nostro sito, oltre alle mostre, agli incontri, ai workshop e alle letture portfolio offre la possibilità di confrontarsi con il direttivo e la redazione di WJ per fare il punto su tutte le iniziative sviluppate nel 2019, come il progetto Oltre, finanziato con un bando europeo, le attività di formazione, i progetti sociali e tutto quello che è stato realizzato nel corso dell’anno. Un momento prezioso per fare il punto sul passato, ragionare sul presente e progettare il futuro. Insieme.

Amedeo Novelli

Leggi ora Witness Journal 109

Se sei un lettore del nostro magazine e vuoi continuare a leggere la nostra rivista senza pubblicità. Se credi in un’informazione libera, sostieni il fotogiornalismo indipendente. Diventa socio e dai voce a WJ.

Campagna Tesseramento WJ 2020