Il talento dei diversi

Al Polo della Fotografia della Biblioteca Universitaria di Genova, fino al 7 febbraio, la mostra di Claudia Oliva. Una ricerca sugli ex manicomi e i loro ospiti

di Giulio Di Meo

Negli spazi del Polo della Fotografia, nella nuova sede della Biblioteca Universitaria di Genova in via Balbi 40 proprio davanti alla Stazione Principe, da giovedì 6 dicembre 2018 a giovedì 7 febbraio 2019 sarà visitabile la mostra Pazienti: il talento dei diversi, con le fotografie di Claudia Oliva.

Soggetti delle foto i disegni che l’autrice ha trovato all’interno delle sale abbandonate dell’ex ospedale psichiatrico di Quarto. La mostra nasce da un’idea di Claudia Oliva, dalla sua ricerca sugli ex manicomi e i loro ospiti: fotografie per raccontare il disagio mentale espresso attraverso i disegni dei pazienti dei manicomi. Scatti realizzati con la tecnica della doppia esposizione sovrapponendo i disegni alle immagini delle stanze abbandonate dell’ex manicomio di Genova Quarto.

La mostra è a ingresso libero e sarà visitabile dalle 9 alle 19 fino al 7 febbraio. Nell’ambito della mostra, il 31 gennaio 2019 alle 15 si terrà un incontro per riflettere sul mondo della malattia mentale e il suo rapporto con l’arte nella Sala Conferenze della Biblioteca Universitaria di Genova.

Alla conferenza prenderanno parte molti relatori, tra i quali l’autrice della mostra, Claudia Oliva, l’assessore regionale alla Sanità e alle Politiche socio sanitarie Sonia Viale, l’avvocato Gabriella de Filippis, il professor Alessandro Bertirotti (Visiting Professor di Anthropology of Mind, Universidad Externado di Bogota, Colombia), il giornalista Michele Varì e il critico d’arte Luciano Caprile.