Belgrado, tre ragazzi migranti si lavano all’aperto con dell’acqua riscaldata in un bidone.

Belgrado, tre ragazzi migranti si lavano all’aperto con dell’acqua riscaldata in un bidone.

Belgrado 18-01-2017 Centinaia di rifugiati e migranti sono rimasti bloccati da mesi nella vecchia stazione ferroviaria di Belgrado a causa del blocco dei confini con la Croazia e l'Ungheria. Vivono in condizioni disumane e affrontano temperature che toccano i meno venti gradi. tre ragazzi si lavano all’aperto con dell’acqua riscaldata in un bidone.