Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Corso di legatoria Bologna

1 Febbraio - 8 Febbraio

Legatoria 01

(S)LEGATI A MANO – Corso di legatoria Bologna

01/08 febbraio 2020 | Bologna

Witness Journal propone un workshop di legatoria finalizzato alla realizzazione di progetti DIY (Do It Yourself), delle auto-produzioni assemblate e rilegate a mano con materiali riciclati, secondo tecniche artigianali non convenzionali o professionali ma sperimentali e fuori dagli schemi. I due laboratori, tenuti da Laura Misuraca, sono rivolti ad appassionati, liberi professionisti e a tutti quelli che vogliono cimentarsi nella realizzazione di auto-produzioni fotografiche (portfoli, quaderni fotografici, album fotografici) e di altro tipo (diari di viaggio, taccuini, sketchbooks, fanzine o libri d’artista).

La legatoria viene solitamente considerata come elemento marginale nel processo di progettazione, stampa e allestimento di una produzione editoriale. Questa antica tecnica, al contrario, può diventare strumento progettuale ed operativo in grado di apportare un valore aggiunto ad ogni singolo progetto, fotografico e non, perché gli fornisce un’identità soggettiva e quindi un’aspetto unico e differente. Creatività e sperimentazione, design del prodotto e cura del dettaglio sono gli ingredienti principali che ispirano e guidano il processo creativo di ogni progetto. Ultimo, ma non meno importante, l’aspetto etico: attraverso il riciclo della materia, l’utilizzo di materiali di scarto e la trasformazione del vecchio in nuovo, ogni produzione è ad impatto zero sull’ambiente e contribuisce a ridurre gli sprechi, nonché l’inquinamento.

Il workshop è suddiviso in due giornate, si potrà partecipare ad entrambe oppure scegliere di partecipare ad un solo incontro. Ogni giornata ha il costo di 30 euro, chi partecipa ad entrambe le giornate avrà uno sconto di 10 euro. Per partecipare ai corsi non bisogna possedere competenze specifiche, sono rivolti a tutti coloro (appassionati o professionisti) che vogliano cimentarsi in questa particolare declinazione del mondo della legatoria. Una preliminare parte teorica introdurrà la parte pratica di ogni modulo.


(S)LEGATI A MANO I: QUADERNI FOTOGRAFICI CUCITI CON AGO E FILO

01 febbraio 2020 | Bologna

10.00 | 13.00 + 1 h pausa pranzo | 14.00 – 18.00

Durante questo primo incontro, si farà un primo passo nel mondo della legatoria. Nella parte teorica introduttiva si analizzeranno gli “attrezzi del mestiere”, i materiali da utilizzare e diversi esempi da cui prendere spunto. Successivamente, verranno messe in pratica diverse tecniche di rilegatura che, per la loro grande versatilità, si prestano ad essere utilizzate per diversi usi, garantendo sempre un ottimo livello funzionale ed estetico. Tecniche per realizzare progetti fotografici (portfoli, quaderni fotografici e album fotografici) e per altri usi come (diari di viaggio, taccuini, sketchbooks, fanzine o libri d’artista).

  • FUKURO TOJI (袋綴じ): legatura a filo giapponese, con cui è possibile (ri)legare qualsiasi tipo di foglio sciolto, composta da quattro tecniche principali:

1- semplice (Yotsume toji)
2- nobile (Kōki toji)
3- a foglia di canapa (Asa-no-ha toji)
4- a dorso di tartaruga (Kikkō toji)

  • PUNTO LUNGO: apparentemente la più semplice, questa tecnica richiede particolare precisione  perché basata su una o più linee rette tutte simmetricamente uguali tra loro.Bozza automatica 163
  • COPTA: un’antica tecnica artigianale a filo che, intrecciato in un determinato modo, consente un’apertura totale delle pagine. Ideale per rilegare album, quaderni o fogli sparsi.

Una volta imparate le tecniche, nel pomeriggio si realizzeranno – solamente con scarti (cartacei e non) di qualsiasi tipo – le copertine rigide ed eventuali inserti e aggiunte da inserire per realizzare un prodotto finale completo.

Costo di partecipazione: € 30 + tessera WJ – Nella quota di partecipazione sono inclusi materiali e strumenti.

Materiale fornito:

  • cancelleria (matite, gomme, forbici, taglierini, righe-squadre)
  • ago per cucire, punteruoli
  • filo per cucire di colori diversi
  • carta, cartoncino, cartoncino ondulato, carta regalo/carta velina

Materiale da portare:

  • carte ulteriori (di qualsiasi tipo) che andranno ad abbellire le pagine del libro (diventando inserti e divisori)
  • fotografie stampate singolarmente oppure stampate su fogli e già impaginate

Docente: Laura Misuraca


(S)LEGATI A MANO II: QUADERNI FOTOGRAFICI SCUCITI SENZA AGO E FILO

08 febbraio 2020 | Bologna

10.00 | 13.00 + 1 h pausa pranzo | 14.00 – 18.00

I libri si possono creare anche senza l’utilizzo di ago e filo e senza colla. Questo l’assunto di partenza del secondo incontro che vedrà come protagonisti assoluti la piega, la cordonatura e il taglio. Dopo la parte teorica di introduzione verranno messe in pratica diverse tecniche di rilegatura:

  • LEPORELLO:  tecnica basata su un’unica striscia di carta o cartoncino ripiegata su se stessa a “fisarmonica”, ideale per brochure, ma soprattutto per album fotografici, libri illustrati, libri grafici, o qualsiasi prodotto editoriale che abbia la necessità di raccontare una storia. Senza il limite della singola pagina del libro tradizionale, il leporello apre uno sguardo più ampio sulla narrazione, propone un viaggio unico senza interruzioni, come un lungo piano sequenza cinematografico.
  • BLIZZARD: attraverso l’uso di una concertina (fisarmonica) a listelli, è possibile realizzare album fotografici e libri d’artista senza l’uso di colla o filo. Ogni pagina resta slegata e quindi è continuamente modificabile o intercambiabile. Ideale per lavori “work in progress”.
  • CHOPSTICK: attraverso il supporto delle bacchette giapponesi, bastoncini di legno/metallo/plastica o matite, è possibile realizzare un diario/album fotografico o libro d’artista senza l’uso di colla o filo. Ogni pagina resta slegata e quindi è continuamente modificabile e/o intercambiabile. Ideale per lavori “work in progress”. Bozza automatica 165

Una volta imparate le tecniche, nel pomeriggio si realizzeranno – solamente con scarti (cartacei e non) di qualsiasi tipo – le copertine rigide ed eventuali inserti e aggiunte da inserire per realizzare un prodotto finale completo.

Costo di partecipazione: € 30 + tessera WJ – Nella quota di partecipazione sono inclusi materiali e strumenti.

Materiale fornito:

  • cancelleria (matite, gomme, forbici, taglierini, righe-squadre)
  • carta, cartoncino, carta regalo
  • bacchette giapponesi/bastoncini

Materiale da portare:

  • carte ulteriori (di qualsiasi tipo) che andranno ad abbellire le pagine del libro (diventando inserti e divisori)
  • fotografie stampate singolarmente oppure stampate su fogli e già impaginate

Docente: Laura Misuraca

Sede delle lezioni: Via Antonio Gandusio 6 – Bologna


Iscrizione: tutte le nostre proposte formative prevedono un numero limitato di partecipanti per permettere la migliore interazione tra corsisti e docenti, il numero varia a seconda delle attività previste dalla tipologia di corso. Per iscriversi al corso o per avere maggiori informazioni scrivere all’indirizzo formazione@witnessjournal.com

Si può partecipare ad entrambe le giornate del workshop (50 euro + tessera WJ) oppure scegliere di partecipare ad uno solo dei due incontri (30 euro + tessera WJ).